Coccole sonore
Vai ai contenuti

Menu principale:

Propoli

Api prodotti
Propoli

Cosè :

è un prodotto resinoso di origine vegetale che le api raccolgono sulle gemme e sulla corteccia degli alberi (Pioppi, Quercia, Olmo); le api la utilizzano per rivestire e disinfettare le pareti delle arnie, per saldare fra loro le varie parti mobili dell'arnia , irrobustire e disinfettare le cellette di cera. La si trova normalmente in estratto alcolico.

Composizione:

è composta da resine e balsami, cera, oli essenziali e sostanze volatili, materiali organici e minerali diversi (flavonoidi)

Le proprietà:

BATTERIOSTATICHE E BATTERICIDE
Numerose sperimentazioni hanno dimostrato sia in vivo che in vitro la capacità della propoli, in soluzione alcolica con una concentrazione che va dal 10 al 20%, è in grado di inibire lo sviluppo di vari ceppi batterici Gram positivi (Escherichia coli, Proteus vulgaris, Tubercolosi Mycocterium, Bacillus alvei e Numerose Salmonelle). Tali proprietà possono essere più o meno evidenti a seconda della presenza nella propoli di acido benzoico, acido ferulico, galangina e pinocembrina.

FUNGICIDI
I preparati a base di propoli sono particolarmente attivi contro le infezioni di candida, saccaromiceti, tricofili e microspori in grado di provocare numerose affezioni parassitarie (micosi) sull'uomo e sugli animali; Tale azione sarebbe dovuta alla presenza di pinocembrina acido caffeico,, pinobaucsina E benzil-p-cumarolo.

ANTIVIRALI
La propoli pura o miscelata ad altri prodotti dell'alveare svolge un'azione di inibizione nei confronti di alcuni tipi di herpes (Herpes simplex virus), il Corona virus e circa dieci tipi di infezioni virali. Tale proprietà sarebbe dovuta essenzialmente alla frazione idrosolubile della propoli.                                                                              

CICATRIZZANTI
Da sempre la propoli è stata impiegata sotto forma di unguento come cicatrizzante. Grazie alla notevole capacità di stallo della rigenerazione dei tessuti in caso di ferite e piaghe.

IMMUNOSTIMOLANTI
Alcuni studiosi hanno segnalato un'azione inibente della propoli sulla crescita delle cellule cancerose, mentre l'Impiego della propoli sui vitelli ha potenziato l'azione dei vaccini contro tifo e paratifo        

VASOPROTETTIVE
Grazie all'azione dei flavonoidi che costituiscono il così detto "fattore P", la propoli svolge un'azione di prevenzione della permeabilità e fragilità capillare.               

ANTIOSSIDANTI E ANTIIRRANCIDENTI
Attualmente il maggior impiego della propoli rimane quello esterno come disinfettante, cicatrizzante e lenitivo, attraverso soluzioni, unguenti e pomate


Come va usata:

uso interno preventivo - Assumere 15/20 (quindici / venti) gocce 2 (DUE) volte al giorno. Avendo un acre sapore amaro la si può assumere diluita in un cucchiaio di miele o su una zolletta di zucchero

uso interno curativo - Assumere 20/25 (venti / venticinque) gocce 3 (tre) volte al giorno.

uso esterno - "ferite geloni,, screpolature" applicare localmente con un batuffolo di cotone

Testo di proprietà di : www.apicolturamieldoro.it



Copyright By Albino aries
Torna ai contenuti | Torna al menu